Il Manuale del Perfetto Incontro Formativo: il successo di un’esperienza!

UN SUCCESSO INCREDIBILE!

Davvero oltre ogni aspettativa. Da quello che doveva essere un solo gruppo di 15 persone siamo arrivati a 78 persone coinvolte in 4 gruppi. 78 da 16 regioni diverse, un range di 40 anni, uno spaccato di vita e di società: universitari, formatori, insegnanti, sacerdoti, suore, frati, educatori, volontari, psicologi, esperti di comunicazione!

Tutti insieme per approfondire il tema della formazione e scrivere insieme un libro per tutte quelle persone che ogni giorno si chiedono come formare al meglio delle proprie possibilità.

Un percorso che sta per chiudersi ma che ha voglia di puntare in alto ed altro… perciò continuate a seguirci perché oltre al libro nasceranno delle nuove iniziative sullo stesso filone che potranno interessarvi.

Nel frattempo noi chiudiamo il percorso… e poi iniziamo il lavoro editoriale!

SE ALL’IMPROVVISO DEVI FARE…
UNA LEZIONE ONLINE

 


Ora sta capitando per un’emergenza molto particolare… ma può capitare sempre. Viene naturale chiedersi che cosa fare, quando non si sa che fare!!! Ecco allora un pdf veloce e concreto per darvi una mano.

Leggete, condividete, dateci dei responsi. Le sfide spesso ci capitano… ma ancor più spesso si vincono insieme!

Scarica l’allegato: Lezioni Online 5 consigli AGO 2.0

PROJECTUS e A CENTRO TAVOLA disponibili!

PROJECTUS e A CENTRO TAVOLA sono finalmente disponibili: ON LINE e NELLE MIGLIORI LIBRERIE! Gli strumenti che ti possono aiutare nel tuo lavoro o nella tua mission educativa, ora li puoi trovare davvero dovunque.

Se cerchi A CENTRO TAVOLA, il primo sussidio per animare con i giochi da tavolo puoi scegliere:
* ON LINE sul nostro e-commerce IL PAGLIAIO cliccando qui
* in TUTTE le migliori librerie.
Scopri come vivere i giochi da tavolo nell’animazione di incontri di catechesi e in oratorio. 18 giochi selezionati, per ogni gioco: i motivi per averlo, il parere dell’esperto, un incontro su un tema umano e un incontro su un tema di fede, tre modalità di gioco per gruppi numerosi.

Se cerchi PROJECTUS – La teoria per progettare insieme, ovvero il libretto per la progettazione condivisa puoi scegliere:
* ON LINE sul nostro e-commerce IL PAGLIAIO
* in TUTTE le migliori librerie.
Un libretto agile per avere una base minima sulla progettazione e sulla progettazione condivisa. Valido per ogni settore è la teoria alla base di PROJECTUS KIT! Uno scritto agile adatto a tutte le età e a tutte le professionalità.
Utile per formarsi, formare e avere uno strumento pratico per una scrittura veloce e metodica di un progetto di ogni tipo. 

Se cerchi invece PROJECTUS KIT  lo trovi:
* ON LINE soltanto sul nostro e-commerce IL PAGLIAIO
* IN TUTTE LE LIBRERIE PAOLINE: scopri quella più vicina a casa tua
* LIBRERIA VALDOCCO (TORINO)
* LIBRERIA SAN PAOLO (BARI)
* CONCEPT LAB di SIDER (ALGHERO)
Scopri il kit completo per progettare insieme e superare le tre difficoltà che si incontrano di solito: avere la stessa formazione di base, far partecipare tutti allo stesso modo, scrivere il progetto finale in poco tempo. 
Projectus Kit è un AGOTOOL originale creato da Gigi Cotichella nato dopo una sperimentazione di un anno fatta con aziende, diocesi, enti no profit, equipe educative.
Inoltre sono diponibili i VIDEO TUTORIAL che ti accompagnano passo dopo passo a capire come usare al meglio Projectus.

 

 

 

 

IL TEMPO IN AZIENDA 1

UNA QUESTIONE DI GESTAZIONE

È uno dei temi più sentiti nel mondo lavorativo.

In fondo tutto è questione di tempo: il tempo di produzione, il tempo di spedizione, il costo del tempo.

Il tempo costa. Su questo non c’è dubbio, ma dovremmo ricordarci che costa perché ha un valore. Continue reading

IDENTICHÉ? Per far ripartire il lavoro dalla propria identità

Il packaging marketing ci ha spiegato che l’identità dell’azienda investe non solo l’immagine coordinata ma anche la sostanza stessa del prodotto aziendale.

Il marketing relazionale ci ha mostrato che le aziende possono anche morire se non si considera l’umano nel mondo del lavoro.

La motivazione formativa ci ha convinto che una persona che non sta bene difficilmente darà il meglio di sé al lavoro.

Identità aziendale, identità relazionale, identità personale. Tre mondi interconnessi che possono diventare l’arma vincente. E si parte proprio dall’azienda. Perché è lei che crea i contesti delle nostre relazioni, è lei che possiamo rendere migliore con il nostro apporto. E questo ci fa stare incredibilmente meglio anche a noi.

Un percorso che è un vero e proprio identikit di tre relazioni fondamentali di cui bisogna riscoprire gli indizi per viverle al meglio.

  • L’IDENTITÀ AZIENDALE
    Vision e mission – brand e logo – memoria e futuro. Tre binari da (ri)vivere e (ri)attualizzare per essere grandi anche oggi.
  • L’IDENTITÀ RELAZIONALE
    Come vivere tra colleghi cercando di ottenere un bene comune e un bene per ciascuno. L’approccio cooperativo e l’approccio competitivo.
  • L’IDENTITÀ PERSONALE
    Motivazione personale e dignità del lavoro, perché possiamo essere anche l’ultimo operaio ma ciò non toglie che il nostro apporto sia fondamentale all’azienda. Come diventare “venditori” del marchio anche se siamo operativi o amministrativi.

La formazione proposta è un mix di pratica (esercizi, giochi, simulazioni) e di teoria (marketing, dinamiche di gruppo, branding, storytelling, ecc.) per portare le persone a un esercizio di consapevolezza delle proprie forze, dei propri limiti e delle possibilità di miglioramento.

In questo modo il corso è sia di gruppo che personale e personalizzabile.

IMPROVVISAMENTI! Il teatro per gestire le urgenze del lavoro

Dal cliente arrabbiato per la merce difettosa o per un problema di servizio al collega che chiede un cambio o ti molla un’urgenza, fino ad un vero e proprio problema sorto all’ultimo minuto. Sono tanti gli imprevisti e oggi la loro presenza nel lavoro è la cosa più prevedibile che ci sia!

Si chiamano imprevisti perché non prevedibili. Ma qualcosa possiamo farlo: una buona progettazione, una struttura flessibile e poi un vero lavoro su di noi per imparare a improvvisare.

Sapendo, dal teatro, che niente è più preparato dell’improvvisazione stessa!

La giornata full immersion attraverso le tecniche teatrali che toccherà vari punti:

  1. NON ME L’ASPETTAVO!
    Quando arriva il problema con il panico ma poi ti ricordi che la storia è più importante del copione!
    L’improvvisazione – La salvezza dei ruoli – Le tecniche folli.
  1. HAI INVERTITO LE BATTUTE!
    Per non dire quello che non va detto e rispondere a quello che non andava detto ma è stato detto.
    La cura del personaggio e la gestione dello stress – I ruoli come salvezza – Il gioco di squadra.
  1. SCENA MUTA
    Quando non sai che cosa dire e non vuoi dire “supercalifragistichespiralidoso”.
    Il testo – PNL o PNL? Qual è il problema? – Come il corpo aiuta la voce nell’urgenza. 
  1. IL LIETO FINE
    Perché non è solo una questione di parole ma di sostanza che stupisce (ma non stupefacente).
    Il problem solving – Che legge il decreto legge – Fine e finale.

 

La formazione proposta è un mix di pratica (esercizi, giochi, simulazioni) e di teoria (teatrale, comunicazione, problem solving…) per portare le persone a un esercizio di consapevolezza delle proprie forze, dei propri limiti e delle possibilità di miglioramento.

In questo modo il corso è sia di gruppo che personale e personalizzabile.